Progetti completati Burkina FasoAlfabetizzazione Fondazione Rita Levi Montalcini (2011-2012)

SETTORE: Istruzione di base, alfabetizzazione, donne.
LOCALITA’: Garango.
BENEFICIARI: ASVT Dollebou, associazione femminile burkinabè.

OBIETTIVO: Formazione (alfabetizzazione di base)
COSTO:17.000,00 € su due anni (2011 e 2012).
PARTNER E FINANZIATORI: Fondazione Rita Levi Montalcini di Roma, Associazione SOLE Onlus.
CONCLUSIONE: luglio 2012.
PERCHE': Il Burkina Faso sta facendo grossi sforzi nel settore dell’educazione in generale ed in particolare per l’educazione non formale mirata all’alfabetizzazione di base degli adulti. Il BURKINA FASO è un paese con un forte tasso di analfabetizzazione, più alto dell’ 80 % della popolazione, questa è una delle primarie ragioni del suo sottosviluppo e povertà. Questo alto livello di analfabetizzazione riguarda principalmente la parte femminile della popolazione. L'associazione femminile ASVT Dollebou ha necessità di acquisire, per 60 delle sue donne, le conoscenze di base (scrittura e lettura in lingua francese e calcolo elementare).

IL PROGETTO. Gli obiettivi specifici del progetto sono:
- Scrivere tutte le lettere dell’alfabeto, scrivere le sillabe, parole e frasi, scrivere testi semplici a partire dai propri pensieri o da una storia dettata o raccontata;
- Acquisire tutti gli elementi necessari alla lettura (leggere l’alfabeto, leggere le sillabe combinandole con le lettere alfabetiche, leggere le parole partendo dalle sillabe e dalle lettere dell’alfabeto, leggere le frasi semplici che esse stesse proporranno e scriveranno, leggere testi semplici partendo dalle parole acquisite e studiate).
- Acquisire gli elementi di base per il calcolo elementare (conoscenza dei numeri e delle cifre con calcoli aritmetici di utilizzazione quotidiana) ;
Ogni anno di corso riguarderà 60 donne ripartite in due classi di 30 e tutte le 60 donne seguiranno i corsi per due anni. Due insegnanti assicureranno giornalmente la tenuta dei corsi per una durata di 3 mesi, per 3 ore di studio e lezione al giorno per un totale minimo di 180 ore di insegnamento e studio per ogni singolo anno. La durata del progetto è di due anni.
COME SOSTENERE: è possibile sostenere l'alfabetizzazione femminile mediante donazioni volontarie e le nostre bomboniere equo-solidali.
CONTROLLO e VALUTAZIONE: da parte della associazione SOLE Onlus con contatti continuativi, Fondazione Rita Levi Montalcini per valutazione dei progetti su base annuale.
ULTIMI AGGIORNAMENTI: per la campagna di alfabetizzazione iniziale (primo anno) i corsi sono iniziati il 1 Marzo 2011 e finiti il 31 Maggio 2011. La seconda campagna di alfabetizzazione (secondo anno) è iniziata il 1 Aprile 2012 ed è stata completata nel mese di Luglio 2012. A tutte le partecipanti è stato fornito il materiale didattico, il pasto per ogni giorno di lezione ed un piccolissimo supporto per la loro famiglia. Questo è importantissimo per evitare che le loro famiglie (molte donne anche giovanissime sono già madri di uno o più figli) ostacolino la loro partecipazione ai corsi di alfabetizzazione. La responsabile del progetto, che è anche la Presidente della ASVT DOLLEBOU (Signora Bernadette Fatimata Monnè Guingani) è stata insegnante nella scuola elementare e questo ha facilitato molto il lavoro di preparazione dei corsi ed il loro controllo in itinere. I risultati conseguiti dopo il primo ed il secondo anno di corso sono molto positivi. Entro la fine del 2012 verrà fatta una valutazione complessiva per il corso biennale.

Progetto Karina II (2011-2012)

burkina012SETTORE: Produzione e commercializzazione del burro di Karité
LOCALITA': Burkina Faso: Garangò e Ouagadougou.
BENEFICIARI: Le donne dell'Associazione ASVT Dollebou.

OBIETTIVO: Accompagnare la crescita culturale ed imprenditoriale per la commercializzazione dei prodotti a base di burro di karitè

COSTO: € 7.500,00
FINANZIATORI: SOLE Onlus, responsabile del progetto
PARTNERS.  Seguitano a collaborare su questo progetto, anche in assenza del finanziamento richiesto alla Regione Piemonte:

TUTTOCARTA srl, Grugliasco (To)
S.M.S. “Caduti di Cefalonia”, Torino
CRAL CNR-INRiM (Torino).

DURATA: 2 anni.

PERCHE': l’obiettivo è consolidare il processo di trasformazione di una associazione femminile in una piccola impresa per la produzione, commercializzazione e vendita del burro di karitè ed altri prodotti alimentari ed avviarla al conseguimento della eco certificazione ECO-CERT per il burro di karitè.
Gli interventi sono volti a favorire il miglioramento delle condizioni di vita con azioni a supporto dell’autosviluppo locale e sono mirati al superamento delle seguenti criticità :
- condizioni di miseria dovute al basso reddito e alla mancanza di opportunità di lavoro;
- durezza del lavoro manuale per la produzione del burro di karitè per assoluta mancanza anche delle più elementari tecnologie (cui si è in parte ovviato con il precedente progetto KARINA I del 2008-2009);
- mancanza di pari opportunità;
- difficoltà di accesso al credito;
- analfabetismo, purtroppo largamente diffuso, ed in particolare fra le donne.
IL PROGETTO:con questo progetto si vuole continuare l’appoggio alle donne ASVT Dollebou dotando la struttura edilizia a Garango (edificio dotato di acqua ed elettricità realizzati con il progetto KARINA I) di bagni e toilette. Si intende avviare la preparazione del gruppo ASVT Dollebou verso la eco-certificazione biologica del prodotto con corsi di formazione in informatica e per la loro segreteria contabile ed amministrativa. Azioni specifiche verranno svolte per migliorare le capacità di ASVT per la commercializzazione dei prodotti a livello nazionale ed internazionale in particolare con il loro coinvolgimento diretto con Slow Food per la loro partecipazione a Terra Madre 2012 con oltre 150 kg dei loro prodotti a base di burro di karitè. Il progetto KARINA-II, è stato concordato integralmente fra l’ente beneficiario e l’ente proponente con il coinvolgimento di tutti i partners piemontesi e burkinabè.
ULTIMI AGGIORNAMENTI: la principale ragione di questo progetto è il miglioramento della condizione femminile dell’area interessata attraverso lo sviluppo della associazione ASVT Dollebou aiutandola a trasformarsi in una piccola impresa o consorzio tale da poter, attraverso gli utili che si potranno realizzare con la vendita dei prodotti da loro commercializzati, migliorare qualitativamente il livello di vita delle donne associate a ASVT Dollebou. Uno dei fattori chiave della commercializzazione del burro di karitè a livello internazionale è la assoluta necessità di ottenere l’eco certificazione biologica. In tal senso si intende operare costituendo un team di donne Dollebou (leaders) che si attrezzi tecnicamente con specifiche procedure e sistema manageriale a tal fine. Tutto questo potrà svolgere una benefica azione di volano permettendo alla associazione di crescere sia numericamente che industrialmente costituendo un meccanismo di crescita durevole fornendo indubbi benefici alla popolazione locale in modo più ampio.

COME SOSTENERE: è possibile sostenere l'alfabetizzazione femminile e la produzione di burro di Karité mediante donazioni volontarie e le nostre bomboniere equo-solidali.

Alfabetizzazione femminile (2010)

SETTORE: istruzione di base, alfabetizzazione, donne.
LOCALITA': Garango.
BENEFICIARI: ASVT Dollebou, associazione femminile burkinabè.

OBIETTIVO: formazione di base (alfabetizzazione)
COSTO: 2.500,00 €.
PARTNER E FINANZIATORI: Associazione SOLE Onlus, donazioni e raccolta fondi con iniziative ad hoc.
DURATA: 1 anno, concluso a Dicembre 2010.
PERCHE': la maggior parte delle donne dell’Associazione ASVT Dollebou sono analfabete e questo costituisce un grave limite alla loro crescita personale nonché allo sviluppo delle loro attività nella produzione del burro di karitè e soprattutto nell’avviare la sua commercializzazione. Essendo presenti in Burkina decine di dialetti, è evidente la necessità di possedere almeno i rudimenti di una lingua comune, in questo caso il francese, per una maggiore comunicazione con altri soggetti ed anche comprensione di brevi testi e/o documenti necessari, ad esempio, per la manutenzione delle macchine e i rapporti con le autorità. Non certo ultimo obiettivo, la necessità di aumentare l’autostima delle donne attraverso il loro impegno materiale ed intellettuale.

macchine karite03IL PROGETTO. il progetto ha previsto la partecipazione di 10 donne dell’Associazione ASVT Dollebou al corso di alfabetizzazione in lingua francese.Obiettivi specifici sono:
- far acquisire nozioni nella lettura, scrittura, semplici calcoli e lingua parlata;
- offrire uno strumento di comunicazione per donne con capacità di svolgere successivamente un ruolo di leader nei lavori della associazione femminile;
- aprire delle possibilità per una ulteriore formazione in cui le donne leader potranno avere un ruolo determinante.
La prosecuzione del progetto, che si è concluso nel 2010, avverrà con la partenza (2011) dei corsi biennali per 60 donne sostenuti dalla Fondazione Rita Levi Montalcini di Roma.
COME SOSTENERE: è possibile sostenere l'alfabetizzazione femminile mediante donazioni volontarie e le nostre bomboniere equo-solidali.
CONTROLLO e VALUTAZIONE: da parte della associazione SOLE Onlus con contatti e visita in loco.
ULTIMI AGGIORNAMENTI: a Garango si studia … e si impara. E’ stato effettuato tra maggio e Giugno 2010 un corso trimestrale (300 ore) di alfabetizzazione per 10 donne Dollebou con il contributo economico di SOLE Onlus. Questo ha permesso a 10 donne analfabete in lingua francese di apprendere e riconoscere le lettere dell’alfabeto, scrivere il loro nome e cognome, leggere frasi semplici e scriverle, fare calcoli di aritmetica semplici (addizione e sottrazione). E’ stato molto emozionante vedere queste donne impegnate nella lettura e nella scrittura con una passione straordinaria. Inoltre questo ha ancor più sviluppato la loro solidarietà nell’aiutare chi capiva meno, il tutto in un’atmosfera allegra e rilassante. Molte donne avevano sulla schiena i loro piccoli che ovviamente ogni tanto “disturbavano” la classe ed il maestro Bruno allora li prendeva in braccio per permettere alle mamme tranquillamente di scrivere sui loro quaderni o sulle tavolette di ardesia con cui abitualmente si impara a scrivere in Burkina Faso. Tutte alla fine del corso erano in grado di fare la propria firma dimostrando con orgoglio quanto erano riuscite ad apprendere, superando le difficoltà dovute anche agli spostamenti da villaggi lontani. Nel 2011 si riparte in modo più intenso con 2 anni di corsi di alfabetizzazione (stessi organizzatori locali e sponsor la Fondazione Rita Levi Montalcini di Roma) a cui parteciperanno in totale 60 donne Dollebou. Lo sforzo ora sarà maggiore e l’obiettivo sarà di imparare più compiutamente a leggere e scrivere in lingua francese ed un poco di aritmetica (con la moltiplicazione e la divisione).

Progetto Karina I (2008-2009)

burkina002

DOVE: Garango e Ouagadougou.
SETTORE: produzione e commercializzazione.

OBIETTIVO: Sviluppo strutturale ed edilizio, acquisizione apparecchiature.

COSTO: 65.000,00 €.
DURATA: due anni.

clicca sulla foto per vedere la gallery


PARTNER E FINANZIATORI ITALIANI (Progetto co-finanziato dalla Regione Piemonte):
- SOLE onlus, responsabile del progetto
- Tuttocarta srl, Grugliasco (To)
- S.M.S. “Caduti di Cefalonia”, Torino
- Istituto di Virologia Vegetale del CNR, (To)
- Cooperativa “Tenda servizi”, Rivoli (To)
- Associazione Africani in Piemonte, Torino
- Comune di Collegno
- Pro loco di Ceres.
PERCHE': l’obiettivo è consolidare il processo di trasformazione di una associazione femminile in una piccola impresa per la produzione, commercializzazione e vendita del burro di karitè ed altri prodotti alimentari.
Con questo progetto si vuole mettere a disposizione delle donne di ASVT Dollebou semplici macchinari per la produzione del burro di karitè, ed attraverso a questo mezzo operare come una piccola impresa migliorando il proprio tenore di vita. Gli interventi sono volti a favorire il miglioramento delle condizioni di vita con:
- Realizzazione di infrastrutture, in particolare l'edificio da usare come unità di produzione,
- Acquisizione di macchinari per l’unità di produzione a Garango,
- Formazione
Questi obiettivi hanno cercato di dare risposte concrete e praticabili alla durezza del lavoro manuale per la produzione del burro di karitè per assoluta mancanza anche delle più elementari tecnologie ed all’analfabetismo, purtroppo largamente diffuso, ed in particolare fra le donne.
IL PROGETTO. Con questo progetto si sono realizzate azioni strutturali importanti:
- Costruzione di un’unità di produzione a Garango di circa 250 m2 (terreno già di proprietà dell’ASVT Dollebou, con allacciamenti per acqua ed energia elettrica). Realizzato ed effettuati allacciamenti per energia elettrica ed acqua.
- Acquisto di macchinari ed apparecchiature, formazione tecnica e gestionale del personale femminile dell’ASVT Dollebou. Realizzato per quanto riguarda l’acquisto delle apparecchiature (frantumatore, torrefattore, mulino, impastatrice) ed avviata la formazione del personale al loro utilizzo.
- Acquisto del terreno e costruzione di un magazzino ed unità di vendita per il burro di karitè e creme derivate a Ouagadougou. Acquistato il terreno. La costruzione avverrà in un secondo momento.
ULTIMI AGGIORNAMENTI: il progetto si è concluso a Luglio 2009: è stato finanziato dalla Regione Piemonte,dall’Associazione Sole e dai partners piemontesi.